formazione permanente

MODALITÀ DI VERIFICA

 

-          Come viene verificata la formazione permanente dei soci?
La Commissione per la Formazione Permanente e le scuola attraverso la quale il socio si inscrive al CNCP verificano, in base alle modalità di iscrizione, l’effettivo adempimento dell’obbligo formativo da parte dei soci.
Le scuole che decidono di fare da tramite per l’iscrizione al CNCP dei loro ex allievi, ne verificheranno la formazione permanente, segnalando eventuali inadempienze agli stessi e alla Commissione per la Formazione Permanente.
La Commissione per la Formazione Permanente verificherà la formazione permanente dei soci che si inscrivono all’associazione CNCP in modo autonomo.
Ai fini della verifica:
·      le scuole annualmente, prima di provvedere al pagamento delle quote dei soci, ne verificheranno la formazione permanente, segnalando eventuali inadempienze.
·      I soci che si inscrivono all’associazione CNCP in modo autonomo hanno l’obbligo, al termine di ogni anno, di inviare alla Commissione per la Formazione Permanente, entro il mese di gennaio di ogni anno, una autocertificazione in cui sono specificati gli eventi a cui hanno partecipato ed i crediti conseguiti nel corso dell’anno precedente. A tale autocertificazione dovranno essere allegati gli attestati di partecipazione. Per gli eventi non specifici sul counselling e le supervisioni svolte da specialisti non supervisori del CNCP il socio dovrà spiegare il motivo professionale di tali scelte.
 
La Commissione per la Formazione Permanente potrà richiedere in qualsiasi momento ulteriori chiarimenti sul percorso formativo dei soci
La Commissione per la Formazione Permanente, al termine del triennio, deve svolgere attività di controllo, anche a campione, e allo scopo può chiedere all’iscritto, alle scuole ed ai soggetti che hanno organizzato gli eventi formativi chiarimenti e documentazione integrativa.

Elenco eventi formativiclicca qui