Eventi Formativi

IL BALLO DEL CERVELLO 27/01/2018

Essere counsellor, ancor prima che fare il counsellor, significa scegliere di orientare le proprie energie verso la relazione di aiuto, scegliere di predisporsi all'incontro umano. Richiede forza, coraggio, visione della prospettiva, fiducia nella possibilità di trovare risorse, in noi stessi e negli altri. Richiede capacità di aprirsi allo stupore della vita anche oltre ogni nostra abilità specifica, con un sentimento di rispetto per qualcosa di più grande e saggio della nostra formazione professionale.

Firenze, sabato 27 gennaio, 8.45– 18.00

Centro Studi Cisl, via della Piazzuola 71

Crediamo di poter definire la scelta profonda e responsabile di essere counsellor come una vera e propria impresa.
Noi siamo spesso “imprenditori dentro”, ma crediamo sia importante esserlo anche “fuori”, per tradurre i nostri slanci e la nostra motivazione in progetti concreti, sfruttare al meglio le opportunità professionali che la vita ci offre e che possiamo noi stessi creare.
Occorre intraprendenza, spirito di iniziativa, per avvicinare persone e organizzazioni, coinvolgere, comunicare in modo efficace il valore delle nostre proposte, ma anche costruire forti reti di relazioni con colleghi che stanno facendo il nostro stesso percorso. L'unione fa la forza: sarà forse uno slogan banale, ma sappiamo che è vero.

Competenze come il self marketing, la leadership, le strategie di promozione via web, il pensiero creativo, la ricerca di fonti di finanziamento, solo per citarne alcune, se esercitate in modo rispettoso della deontologia e dell'etica professionale possono risultare di grande utilità nella costruzione di una professione che sia per noi motivante, solida e duratura nel tempo.

Ma come sfruttare queste competenze nel modo più adeguato?

Per trovare spunti di riflessione su questi temi vi invitiamo a partecipare al workshop “Il Ballo del Cervello”, un evento creativo ed esperenziale organizzato dal Comitato Toscano del CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti), sabato 21 ottobre a Firenze.

Il titolo dell'evento prende spunto dal cartone animato “Pepi, Briciola e Jo Jo”, una serie televisiva americana andata in onda in Italia alla fine degli anni ’90, che raccontava le avventure quotidiane di un gruppo di animali. L’allegra brigata quando si trovava di fronte a una questione da risolvere decideva di fare il “ballo del cervello” e puntualmente, come per magia, l’idea e la buona soluzione arrivavano.

Facciamo anche noi counsellor, tutti insieme, il ballo del cervello?!

Certamente si tratterà di un ballo un po’ particolare, in cui far danzare creativamente mente e cuore, anche grazie allo stimolo di professionisti esperti in tema di imprenditorialità. Sarete coinvolti in momenti di confronto creativo di gruppo, con l'obiettivo di far emergere idee, soluzioni, progettualità nuove, per promuovere la nostra professione, valorizzare i nostri talenti, sviluppare la rete all'interno della nostra comunità professionale.

Crediti formativi per soci iscritti al CNCP
3 crediti per la partecipazione al programma della mattina
5 crediti per la partecipazione all'intera giornata

L'evento è realizzato in collaborazione con la Scuola di Counselling Psicosintetico

Programma


 


GALLERY