Notizie dal cncp

COMUNICAZIONE AI SOCI DEL 13/03/2020

Cari socie, cari soci,

in questi giorni di emergenza, molti Counsellor Professionisti ci stanno chiedendo se e come possono portare avanti il proprio lavoro. Viviamo tutti la straordinarietà degli eventi, le molteplici indicazioni che si susseguono giorno per giorno, la necessità e il desiderio di non venire meno agli impegni professionali, anche alla luce dei nostri valori e della nostra etica.  Premettendo che per ogni dubbio relativo allo svolgimento della propria professione e ai comportamenti ad esso connessi è necessario rivolgersi alle autorità competenti nel proprio comune di residenza, facciamo comunque il punto: ad oggi il Governo ci dice che

Si deve evitare di uscire di casa. Si può uscire per andare al lavoro o per ragioni di salute o per altre necessità, quali, per esempio, l’acquisto di beni essenziali. Si deve comunque essere in grado di provarlo, anche mediante autodichiarazione che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e locali. La veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e la non veridicità costituisce reato. È comunque consigliato lavorare a distanza, ove possibile, o prendere ferie o congedi. Senza una valida ragione, è richiesto e necessario restare a casa, per il bene di tutti”.  

È previsto anche il “divieto assoluto di uscire da casa per chi è sottoposto a quarantena o risulti positivo al virus.” (fonte: http://www.governo.it/it/articolo/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/14278). 

Non risultano quindi disposizioni che blocchino o impediscano ai Counsellor l’esercizio del proprio lavoro. È però evidente la necessità, per il bene della collettività e dei singoli, di tutelare la salute di tutti restando a casa e uscendo solo per estrema necessità. Consigliamo quindi di seguire il principio di "Io Resto a Casa”, proseguendo il proprio lavoro, ove possibile, a distanza, utilizzando internet e le tecnologie di condivisione, in particolare i collegamenti video, oggi messi a disposizione gratuitamente da molte piattaforme digitali.  SEGUE ----->

In caso di necessità, salvo diverse nuove disposizioni del Consiglio dei Ministri, potete continuare ad esercitare in presenza secondo le modalità più tutelanti possibili per voi stessi e i vostri clienti seguendo le disposizioni previste dal  DPCM dell’11 marzo 2020: http://www.governo.it/it/articolo/coronavirus-conte-firma-il-dpcm-11-marzo-2020/14299. 

Potrete scaricare cliccando sul seguente link il modulo per l’autodichiarazione da portare con voi nel caso di necessità di uscita da casa. 
https://www.interno.gov.it/sites/default/files/allegati/nuovo_modello_autodichiarazione_26.03.2020_editabile.pdf.

Care Socie, Cari Soci,
attraverso le comunicazioni via mail e i canali social CNCP continueremo a restare in contatto con voi per condividere ogni nuova informazione.

Grazie per la vostra attenzione e la partecipazione. 
Un saluto caloroso,

Il Presidente Cesare Fregola

Il Segretario Generale Sara Patrizia Maggi