Eventi Formativi

CONOSCERE IL PREADOLESCENTE.

Relazioni con l’adulto, con i pari. Trasformazioni corporee, pulsionali, emozionali e cognitive. La scuola ed il preadolescente

Modalità ONLINE
domenica 17 ottobre
2 Crediti formativi CNCP

Molteplici i cambiamenti evolutivi che connotano la preadolescenza. Cambiano le relazioni con gli adulti di riferimento: il preadolescente sperimenta la DISILLUSIONE, per la quale i genitori non sono più depositari di soluzioni magiche e onnipotenti, ma adulti con competenze e limiti, con cui misurarsi. La disillusione serve per SEPARARSI, e ne conseguono movimenti di avvicinamento e allontanamento, in cui il preadolescente in particolare esprime verso gli adulti di riferimento:
• Ambivalenza 
• Diffidenza 
• Distacco e distanza 
• Opposizione 
In parallelo le relazioni con i pari assumono importanza particolare e costituiscono un ambito di sperimentazione di sé in vari aspetti, tra solidarietà, alleanze, contrasti e confronti (nell’ambito del proprio sesso e tra i sessi). In preadolescenza le trasformazioni relazionali, ma anche fisiche emotive cognitive sollecitano e attivano  una difficile complessa relazione mente-corpo, rendendo ambivalente anche la relazione con la scuola e l’apprendimento, con fasi fisiologiche di calo delle prestazioni, da un lato, e l’avvio del piacere-rischio della propria mente e del proprio sapere. 
Destinatari: psicologi, psicoterapeuti, studenti di psicologia, insegnanti, counsellor, pedagogisti, educatori

Info e iscrizioni 

segreteria@cipspsia.it 

 

Locandina

Scheda sintetica