Commissioni


Oltre ad assolvere ai compiti specifici, ciascuna Commissione esprime pareri consultivi su richiesta del Consiglio
Direttivo. Le candidature per la nomina nelle varie commissioni di cui all’Art.18 dello Statuto, devono essere
indirizzate al Consiglio Direttivo ed inviate alla segreteria dell’Associazione via e-mail entro venti giorni dalla
data dell’Assemblea che ha nominato il nuovo CD.
Il CD valuta le candidature ed effettua le nomine in base alla competenza e anzianità di iscrizione
all’Associazione, tenendo conto della equa presenza nelle varie Commissioni delle diverse componenti del
CNCP.
Le Commissioni possono aumentare il numero dei loro membri mediante apposita delibera del C.D., su
indicazione di nominativi proposti dalle Commissioni.
Di norma i membri del consiglio direttivo non possono ricoprire il ruolo di coordinatore di commissione.
Allo scadere del mandato del Consiglio Direttivo i membri delle Commissioni restano in carica fino alla nomina
dei nuovi membri che il nuovo Consiglio Direttivo è tenuto ad effettuare entro 90 (novanta) giorni dalla sua
elezione. Nella prima riunione i membri di ciascuna Commissione eleggono al proprio interno un Coordinatore;
fino a tale elezione le funzioni di Coordinatore sono svolte dal membro più anziano. Il Coordinatore convoca la
Commissione, supervisiona il lavoro dei suoi componenti e tiene i verbali della stessa.
I membri delle Commissioni possono essere eletti per un massimo di due mandati. La mancata partecipazione
alle iniziative della Commissione per 3 (tre) volte consecutive determina la decadenza dall’incarico; la
sostituzione avverrà a norma dell’Art. 12 Statuto. Le Commissioni decidono a maggioranza dei presenti, in caso
di parità prevale il voto del Coordinatore.
I Coordinatori delle Commissioni sono invitati permanenti alle riunioni del Consiglio Direttivo, con diritto di
parola ma non di voto.


le altre pagine della sezione

Contatti